Centro di Riabilitazione fisico motoria,
Medicina dello Sport, Medical Fitness

IRISINA: "l'ormone dello sport e dell'attività fisica"

Quali ormoni entrano in circolo principalmente con l'esercizio fisico?

-L'adrenalina e noradrenalina fanno sì che il corpo emetta energia, aumenti la frequenza del battito cardiaco e la pressione sanguigna e che fornisca energia, privilegiando la muscolatura utilizzata. In sintesi permettono al corpo di adattarsi allo sforzo, migliorano la funzionalità cardiaca e stimolano il rilascio di grassi dal tessuto adiposo.

-Il cortisolo ha una funzione determinante nella produzione di energia sotto forma di glucosio. Se ci muoviamo, già dopo pochi minuti viene emesso cortisolo. In questo modo il corpo riceve dell’energia rapidamente disponibile. Inoltre, il cortisolo ha un effetto antinfiammatorio. Dopo circa mezz’ora di movimento, il tasso di cortisolo diminuisce di nuovo, permettendo al corpo per esempio di trarre anche energia da grassi e proteine.

-Le endorfine, dette "ormoni della felicità" determinano la sensazione di euforia che accompagna l'attività fisica.

Però l’ormone per eccellenza dello sport e dell’attività fisica è l’IRISINA. Un ormone di recente scoperta.

L'irisina è’ prodotta dai muscoli durante l’esercizio fisico soprattutto quando l’allenamento è ad alta intensità e prevede un’alternanza di sforzi brevi e molto intensi seguiti da fasi di recupero ad intensità più blanda (interval training).

L’IRISINA, secondo gli esperti, ha effetti molteplici:

-favorisce il potenziamento di memoria e attenzione grazie allo sviluppo di nuove cellule nervose nell’ippocampo, un’area del cervello connessa ai processi di memorizzazione e apprendimento. E’ anche da queste considerazioni che trovano ulteriore conferma scientifica le migliori prestazioni scolastiche che si ottengono nei bambini e nelle bambine che praticano sport con regolarità!

-converte il grasso bianco di deposito in grasso bruno che favorisce la produzione di calore e quindi un processo che brucia energia. Soprattutto per chi è sovrappeso od obeso, oppure soffre di diabete, il passaggio da grasso bianco a bruno diminuisce l’accumulo adiposo viscerale e riduce il rischio di ictus ed infarti.

-favorisce la produzione di tessuto osseo che provoca un effetto anti-osteoporosi e rinforza lo scheletro.

 

E' certo che senza l'equilibrio ormonale non sarebbe possibile fare sport e praticarlo non darebbe così tanta soddisfazione!

 

 

VUOI INFORMAZIONI
clicca qui

Contattaci
Tel. 055 6510678

News

La preparazione sciistica

16-11-2022

Per gli appassionati degli sport invernali si avvicina il momento di tornare sulla neve!  Questo è...

Pillola 4: Traumatologia dello sport: l’…

09-11-2022

Prevenire l’infortunio prima che accada è un elemento fondamentale in medicina sportiva. Per questo anche...

Pillola 3- Ernia del disco: che dolore!

21-10-2022

Cosa fare? Nella maggior parte dei casi il dolore si risolve con percorsi riabilitativi che prevedono...

Continuando a consultare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie. info