Centro di Riabilitazione fisico motoria,
Medicina dello Sport, Medical Fitness

Alzheimer e demenza: come gli stili di vita riducono il danno

Dalla ricerca buone notizie per tenere alla larga il decadimento cognitivo!

Gli esperti di The Lancet Commission on Dementia Prevention hanno rivalutato da 9 a 12 i fattori su cui agire per ridurre il pericolo di ammalarsi di Alzheimer.

I tre nuovi parametri da tenere d'occhio sono i traumi alla testa nel periodo della mezza età (3%), l'esposizione all' inquinamento atmosferico da anziani (2%), l'eccesso di alcol ( 1%).

Agendo su tutti e dodici i fattori di rischio si potrebbe evitare il 40% dei casi di demenza.

Tra i fattori che più pesano sulla probabilità di demenza c'è l'educazione scolastica (7% dei casi!).

Il Columbia aging project ha seguito 2400 persone per più di 20 anni e ha dimostrato che oltre alla durata degli studi conta anche la qualità dell'Istruzione correlata ad un linguaggio più ricco e ad una memoria più solida.

Sempre secondo gli esperti occorre agire su alimentazione e attività fisica. Infatti il sovrappeso, il diabete, l'ipertensione, la sedentarietà e scorretti stili di vita come, fumo alcol, pressione alta, diabete, incidono pesantemente e i risultati si misurano purtroppo dopo i 65 anni quando è troppo tardi per intervenire.

Nell'ultimo congresso internazionale dell'Alzheimer Association docenti della Columbia University hanno analizzato oltre 5000 persone per valutare la correlazione tra kg di troppo e demenza con questa conclusione: è bene tenere sotto controllo il peso tra i 20 e i 50 anni, essere sovrappeso in questa fase della vita aumenta la probabilità di demenza di circa il doppio, essere obesi di ben due volte e mezzo.

In conclusione la ricerca ci ricorda ancora una volta quanto siano fondamentali gli stili di vita per ridurre la probabilità di demenza e Alzheimer: alimentazione ed attività fisica tra i primi.

 

VUOI INFORMAZIONI
clicca qui

Contattaci
Tel. 055 6510678

News

La preparazione sciistica

16-11-2022

Per gli appassionati degli sport invernali si avvicina il momento di tornare sulla neve!  Questo è...

Pillola 4: Traumatologia dello sport: l’…

09-11-2022

Prevenire l’infortunio prima che accada è un elemento fondamentale in medicina sportiva. Per questo anche...

Pillola 3- Ernia del disco: che dolore!

21-10-2022

Cosa fare? Nella maggior parte dei casi il dolore si risolve con percorsi riabilitativi che prevedono...

Continuando a consultare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie. info