Centro di Riabilitazione fisico motoria,
Medicina dello Sport, Medical Fitness

Una donna alla direzione sanitaria della Blue Clinic

Dopo questi primi mesi dell'anno pandemico vi presentiamo la nuova direttrice del Blue Clinic e della casa di cura Blue Clinic Hospital: la dott.ssa Antonella Grimaldi in carica dal 1 Gennaio 2021.

Molto ricco e variegato è il suo curriculum: dopo la laurea inizia a lavorare nel territorio come guardia medica e poi frequenta la scuola di medicina tradizionale cinese con specializzazione a Firenze. Un corso qualificato e riconosciuto dalla federazione italiana scuola agopuntura (Fisa). Inoltre consegue il diploma in omotossicologia, un corso di omeopatia interessante perché le dà la possibilità di inquadrare il paziente in maniera olistica, integrando corpo ed anima. 

Frequenta un master sulle malattie reumatiche ed ottiene una specializzazione in fisiatria (medicina fisica riabilitativa).

Lavora come fisiatra alla Blue Clinic da novembre 2015.

Con un po' di emozione mista ad orgoglio, racconta: "dopo la proposta di diventare il direttore sanitario della Blue Clinic, ho riflettuto a lungo, da persona prudente quale sono, anche con una punta di preoccupazione e poi ho deciso di fare il salto".

"In questo nuovo percorso non mi sento sola” – dice con un bel sorriso- “ho il sostegno e la stima di tutti: dall'amministratore delegato, al presidente, alla responsabile amministrativa, a tutto il personale. Anche il passaggio di consegne con il dott. Giovanni Serni, precedente direttore sanitario, è avvenuto sotto i migliori auspici, con raccomandazioni e consigli”.

Del resto afferma: "ho sempre amato lavorare in gruppo perché a me piace ascoltare e confrontarmi con gli altri".

Ci tiene a sottolineare che la scuola cinese le ha dato molto, sicuramente una visione globale del paziente che l'ha portata a chiedere di programmare una visita ogni 30 minuti in modo che ogni persona abbia il tempo per parlare, per raccontarsi e per essere ascoltata con attenzione, serenità e rispetto. La dottoressa Grimaldi continua: “la storia della medicina ci insegna che l'anamnesi è metà terapia! Nel frattempo c'è da scrivere, riempire schede e compilare ricette”.

In conclusione racconta: “con l’esperienza ho iniziato a misurare la pressione arteriosa al termine della visita perché è una misurazione più fedele dato che il paziente solitamente è più tranquillo ed a suo agio dopo essere stato preso in carico. Credo molto nell’importanza delle piccole cose, nella gentilezza e nel rispetto dei tempi degli altri che siano pazienti o loro familiari”.

La direttrice infine rivolge un sentito ringraziamento per il lavoro svolto quotidianamente alle ragazze del desk, al personale socio-sanitario ed al personale che garantisce la pulizia e l'igiene degli ambienti.

 

Buon lavoro dottoressa Grimaldi!

 

La dichiarazione della dottoressa Antonella Grimaldi

News

come-eliminare-la-ritenzione-idrica

5 consigli per eliminare la ritenzione i…

14-07-2021

Come eliminare la ritenzione idrica? Spesso è difficile distinguere tra accumulo di liquidi nel tessuto sottocutaneo e...

Esami universitari in "teoria e met…

16-06-2021

Si sono svolti presso il nostro Centro gli esami universitari di “teoria e metodologia dell'allenamento”...

I centri estivi organizzati da A.S.D Equ…

14-06-2021

Fischio di inizio stamattina per i centri estivi organizzati da A.S.D EQUILANDIA presso il nostro centro e...

Continuando a consultare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie. info