Centro di Riabilitazione fisico motoria,
Medicina dello Sport, Medical Fitness

Cenacolo delle idee- Correre bene: Consigli per un allenamento efficace per evitare infortuni

24 Gennaio 2019- La Biomeccanica della corsa e il piede del runner

Partecipazione e grande interesse da parte del personale del Centro nell’incontro che si è svolto nell’ambito del “Cenacolo delle idee” che ha visto come relatori il Prof. Fulvio Massini, oggi preparatore atletico e consulente sportivo, precedentemente titolare della cattedra di atletica leggera all’ISEF ed ideatore di Firenze Marathon, e l’ortopedico Dott. Francesco Di Bisceglie.

Fulvio Massini ha parlato di biomeccanica della corsa e del metodo di corsa da lui sperimentato ed insegnato fin dal 1989. Per Massini è fondamentale apprendere il corretto gesto atletico per correre senza sovraccarichi e nel massimo comfort riducendo il rischio di infortuni e di conseguenze negative (lesioni, tendinopatie, infiammazioni, ecc).

Il suo metodo di interpretazione della corsa prevede che la corsa sia economica ovvero che non ci sia spreco di energia. Per questo è importante ottimizzare il rimbalzo e raggiungere un giusto rapporto tra frequenza ed ampiezza del passo. Per  questi obiettivi il podista deve imparare a gestire e ad indirizzare nel modo giusto la posizione del baricentro. E’ necessario correre togliendo i freni  (sbilanciamento del baricentro in avanti) e diminuendo l’impatto con il suolo (riducendo così il rischio infortuni).

Il Prof. Massini tratta i seguenti temi: l’energia elastica del piede, la corsa in salita ed in discesa, la scelta della scarpa da running, un excursus sulle metodologie di corsa (pose running, corsa minimalista o scalza, ecc), l’allenamento della corsa a piedi nudi, la misurazione e la gestione della potenza, l’educazione all’uso del piede. Il suo metodo, che lavora anche sulla presa di coscienza del movimento, sulla propriocezione e stabilità, sull’allenamento funzionale, sullo stretching ha i seguenti obiettivi: prevenire e/o risolvere gli infortuni, ridurre il costo energetico, incrementare il relax ed aumentare il benessere psico-fisico.

L’ortopedico Dott. Francesco Di Bisceglie ha parlato del piede del corridore e delle patologie correlate alla corsa con particolare attenzione al trattamento del dolore e al recupero del movimento. Si e' soffermato sul piede pronato (piede che tende ad appoggiare maggiormente la superficie interna), piede supinato (piede che tende ad appoggiare maggiormente la superficie esterna), del piede patologico e delle loro principali implicazioni a breve e lungo termine sulla salute dei pazienti.

Il Presidente della Blue Clinic Stefano Manneschi e il Direttore Sanitario Dott. Giovanni Serni a fine serata hanno detto che dopo tre ore di seminario, di ascolto e di scambi di esperienze con i due esperti usciamo da questo incontro arricchiti professionalmente grazie alla qualità dei nostri interlocutori ed all’attiva partecipazione dei nostri fisioterapisti che ringraziamo per la loro presenza.

News

Cenacolo delle idee: Il laser terapeutic…

20-02-2020

Stavolta all’attenzione del “cenacolo delle idee” della Blue Clinic per la formazione e l’aggiornamento continuo...

Cervicalgia: che tormento! Come affronta…

13-02-2020

La cervicalgia comunemente detta “cervicale” inizia come un dolore acuto che nel 10 % dei...

80% degli adolescenti sono "pigri…

04-02-2020

Oltre l'80% degli adolescenti fa meno di un’ora di attività fisica al giorno, la ‘dose...

Continuando a consultare questo sito, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie. info